Plastica seconda vita

17 Novembre 2021

Plastica seconda vita: la ricerca di nuovi materiali

Lavoriamo per fare bene all’ambiente. Oltre alla produzione in polietilene 100% riciclabile, nel 2021 abbiamo introdotto un nuovo materiale che riporta in vita un materiale altrimenti destinato agli inceneritori: le scatole di Tetrapak.
Scegliamo le materie prime con cura, nobilitando così materiali considerati di scarto, per la prima volta utilizzato nel mondo del design.

Plastica seconda vita: il nuovo materiale Geco

Geco è il nome del nuovo materiale utilizzato, composto al 70% da polietilene e al 30% da EcoAllene. L’EcoAllene è ricavato al 100% dai cartoni del Tetrapak, donando una seconda vita a un materiale che fino a poco tempo fa doveva essere smaltito e non più riutilizzato. Direttamente dalle cartiere si recuperano così i fogli di polietilene e alluminio presenti nei cartoni. Essi si lavorano fino a ottenere un materiale che, mischiato al polietilene, può essere utilizzato nello stampaggio rotazionale.

Plastica seconda vita: l’anima green di Ambrogio

Ambrogio è il nostro maggiordomo dal cuore pop e dall’anima green. Ambrogio è nato nel 2021 ed è il primo prodotto del design fatto con Geco. Ogni Ambrogio ricicla circa 30 cartoni di Tetrapak. I colori accattivanti, lo scintillio dell’alluminio e le forme simpatiche rendono Ambrogio un prodotto

“non solo esteticamente bello, ma allo stesso tempo eco-friendly. Il design diventa così democratico, morale, etico e ideale per migliorare il nostro pianeta”,

Francesco Favaretto, designer di Ambrogio