Temptation Resort

30 ottobre 2017

L'ultima tentazione di Karim Rashid: Temptation Resort & Spa in Cancun, Messico

Con la grande inaugurazione di qualche giorno fa, Temptation Resort & Spa, Karim Rashid ha dato vita a un hotel futuristico ed esclusivo, in cui i clienti possono fare esperienze fuori dall'ordinaria quotidianità. Il grande hotel, che conta più di 400 stanze, è situato nella baia di Cancun, in Messico.

Karim Rashid si ispira alla filosofia del “minimalismo sensuale” per realizzare l’intera struttura, sia l’architettura esterna che l’arredamento interno. Il suo tratto sinuoso richiama le linee del corpo umano per realizzare la facciata esterna. Un solo piccolo ingresso apre su interni comuni e molto grandi. Le linee di arredo e il mix di materiali e colori rendono l’intera struttura audace e sensuale, per far vivere alla clientela un’esperienza unica.

L'ultima tentazione di Karim Rashid: Juxt e Sloth protagoniste del progetto

L’intera struttura, sia per l’architettura esterna che per gli arredi fissi ed esterni, portano la firma di Karim Rashid. Per la realizzazione degli arredi delle stanze e delle parti comuni outdoor, Slide ha collaborato fornendo due elementi di arredo che portano il nome del noto designer canadese: la lampada a sospensione Juxt e il tavolino Sloth.
Juxt è una lampada a sospensione dal design minimalista realizzata in polietilene, la cui superficie interna irregolare crea giochi di luce particolari. Sloth è un tavolino in poliuretano rigido, dove la rigidità del materiale contrasta con le forme morbide del suo design.